Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire una migliore navigazione. Per informazioni clicca qui

Blog

AlphaZero

DeepMind, l'azienda di Google che ha realizzato AlphaGo, ha pubblicato un nuovo articolo scientifico in cui descrive AlphaZero, una nuova rete neuronale che hanno addestrato a giocare a Go, scacchi e shoghi (gli scacchi giapponesi).

L'addestramento è partito da zero, con gioco casuale senza intervento umano. Dopo poche ore AlphaZero ha battuto AlphaGo Zero (la versione 20 blocks, quindi forse non la più forte), Stockfish (il programma campione del mondo di scacchi, assai più forte di qualsiasi essere umano) e con Elmo è in sostanziale parità (Elmo ha iniziato a battere i migliori giocatori di shogi solo di recente).

Si era ritenuto che le reti neuronali non fossero adatte ai giochi simili agli scacchi, che potevano essere giocati dai computer quasi applicando solo la forza bruta del calcolo. AlphaZero invece batte Stockfish valutando mille volte meno posizioni al secondo (80 mila contro 70 milioni) in modo completamente diverso. Va detto che lo fa su un hardware molto più potente.

AlphaZero ha battuto AlphaGo Zero 60-40 (31-19 con bianco e 29-21 con nero). Non ha mai perso con Stockfish né con bianco (25-25-0) né nero (3-47-0). Con Elmo lo score è stato ancora più netto: 90-2-8 (43-2-5 come sente e 47-0-3 come gote).

L'articolo con tutti i dettagli è disponibile in PDF su Arxiv.

Errata corrige. Precedentemente avevo riportato lo score con Elmo come 46-2-52 fraintendendo la tabella nell'articolo. Ero pertanto arrivato alla conclusione che il primo giocatore (sente) avesse un vantaggio decisivo, che è sorprendente, ma era infondata. Errore analogo con Stockfish: non aveva perso neppure con nero. Scusatemi per gli errori.

Claudiu Melenco vince il Trofeo Milano 2017

Claudiu Melenco si è aggiudicato il Trofeo Milano 2017 al termine di una vera finale con Francesco Marigo. Il pomeriggio del 2 dicembre i due giocatori, separati da 5 punti a inizio tappa, hanno giocato ben tre partite tra di loro. Marigo ne ha vinte due, recuperando così solo due punti in classifica.

Al terzo posto chiude Montrasio che si è aggiudicato lo spareggio con Ramon Soletti.

Al di là dei risultati, fa piacere aver concluso il Trofeo Milano con la partecipazione 11 giocatori che hanno disputato 10 partite, sopra la media dell'anno. Il Trofeo Milano ripartirà l'anno prossimo con il Torneo della Befana. Le date saranno annunciate nel corso del mese. Ricordiamo che il Go Club rimarrà aperto anche durante le festività dopo Natale.

Finale del Trofeo Milano 2017

Sabato 2 dicembre giocheremo l'ultima tappa del Trofeo Milano 2017.

Due giocatori si contendono il titolo: Claudiu Melenco e Francesco Marigo separati da 5 punti. Claudiu è il favorito ma dovrà vincere almeno una partita. Molti punti più in giù la lotta per il terzo posto è tra Paolo Montrasio, Ramon Soletti ed Andrea Failli.

Ma l'importante non è la classifica: venite a giocare per imparare e divertirvi.
Ci vediamo sabato alle 15:30 per il primo turno!

8° PGETC: Italia 1 - Israele 3

Si è concluso 3-1 per Israele il quarto incontro nell'ambito dell'ottava edizione del Pandanet Go European Team Championship, le partite sono state giocate il 27 e 28 novembre.
L'Italia, che si trova in lega A, è attualmente in ottava posizione.
La composizione della squadra italiana è disponibile a questo link.
Il prossimo incontro, con l'Ungheria, è in programma per il 16 gennaio.

Leela Zero

Dopo la pubblicazione del paper di AlphaGo Zero gli autori dei vari programmi di go si sono messi all'opera. Uno dei primi frutti è Leela Zero, una versione open source di AlphaGo.

Il problema più grosso è addestrare la rete neuronale. Le prime stime concordavano che occorrerebbero più di 1000 anni per farlo su un singolo computer come quelli che abbiamo a casa. Leela Zero fa parte di uno sforzo per diminuire i tempi dell'addestramento dividendolo tra tante persone. Se ne siete capaci, scaricate il programma (in certi casi dovrete compilarlo voi) e seguendo le istruzioni sul sito fatelo girare per contribuire alla costruzione della rete neuronale. Forse tra non molto potremo avere un AlphaGo sul nostro computer.

8° PGETC: Italia 2 - Romania 2

Si è concluso con un 2-2 il terzo incontro nell'ambito dell'ottava edizione del Pandanet Go European Team Championship, la partita è stata giocata il 6 e 7 novembre.
L'Italia, che si trova in lega A, è attualmente in sesta posizione.
La composizione della squadra italiana è disponibile a questo link.
Il prossimo incontro, con Israele, è in programma per il 28 novembre.

Il CI 2017 visto da Ramon Soletti e risultati torneo

Ramon Soletti anche quest'anno ci ha raccontato la sua esperienza al Campionato Italiano 2017.
Pubblichiamo come sempre con piacere il suo contributo.
I precedenti scritti si trovano nella sezione Fatti di Go.

I risultati del torneo sono disponibili su EGD

8° PGETC: Italia 2 - Rep. Ceca 2

Si è concluso con un 2-2 il secondo incontro nell'ambito dell'ottava edizione del Pandanet Go European Team Championship, la partita è stata giocata il 17 e 18 ottobre.
L'Italia, che si trova in lega A, è attualmente in settima posizione.
La composizione della squadra italiana è disponibile a questo link.
Il prossimo incontro, con la romania, è in programma per il 7 novembre.

AlphaGo Zero

DeepMind ha rifatto AlphaGo partendo da zero con una diversa architettura. Una sola rete neuronale, non usa il metodo Montecarlo per simulare le posizioni successive ma si affida solo alla rete neuronale. L'hanno fatto giocare contro sé stesso con solo la conoscenza delle regole e senza nessuna partita umana di addestramento. Dopo tre giorni era forte come la versione che ha sconfitto Lee Sedol 4-1, dopo quaranta giorni ha superato la versione Master che a inizio anno vinse 60 partite contro i migliori professionisti. Contro quella versione ha uno score di 89-11 con 2 ore di tempo a testa.

L'articolo si conclude con i link al paper di DeepMind con maggiori informazioni sulla nuova rete neuronale che è stata utilizzata, diagrammi di partite e qualche nuovo joseki preferito da AlphaGo Zero. Un risultato interessante è che questa versione più forte è meno brava a predire le mosse dei professionisti, forse per le stesse ragioni per cui i professionisti non sono così bravi a predire le mosse degli amatori: vedono cose diverse.

Gli SGF delle partite di AlphaGo Zero sono in fondo a questo articolo su Nature.

Risultati 7a tappa del Trofeo Milano

La settima tappa del Trofeo Milano 2017 si è giocata sabato 7 ottobre e ha visto Claudiu Melenco incrementare il vantaggio in classifica sugli inseguito. Con 6 punti sul secondo e due tappe alla conclusione il vantaggio si è fatto forse decisivo.

La prossima tappa si giocherà sabato 4 novembre.

Chi desidera ricevere via mail, con cadenza indicativamente mensile, il sommario delle notizie pubblicate su questo sito, ed altre news di interesse generale, non esclusivamente limitate all'area milanese, può iscriversi al bollettino informativo del Go Club Milano mandando una mail vuota a: go-subscribe@goclubmilano.org

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer