Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire una migliore navigazione. Per informazioni clicca qui

blog di pmontrasio

Leela Zero

Dopo la pubblicazione del paper di AlphaGo Zero gli autori dei vari programmi di go si sono messi all'opera. Uno dei primi frutti è Leela Zero, una versione open source di AlphaGo.

Il problema più grosso è addestrare la rete neuronale. Le prime stime concordavano che occorrerebbero più di 1000 anni per farlo su un singolo computer come quelli che abbiamo a casa. Leela Zero fa parte di uno sforzo per diminuire i tempi dell'addestramento dividendolo tra tante persone. Se ne siete capaci, scaricate il programma (in certi casi dovrete compilarlo voi) e seguendo le istruzioni sul sito fatelo girare per contribuire alla costruzione della rete neuronale. Forse tra non molto potremo avere un AlphaGo sul nostro computer.

AlphaGo Zero

DeepMind ha rifatto AlphaGo partendo da zero con una diversa architettura. Una sola rete neuronale, non usa il metodo Montecarlo per simulare le posizioni successive ma si affida solo alla rete neuronale. L'hanno fatto giocare contro sé stesso con solo la conoscenza delle regole e senza nessuna partita umana di addestramento. Dopo tre giorni era forte come la versione che ha sconfitto Lee Sedol 4-1, dopo quaranta giorni ha superato la versione Master che a inizio anno vinse 60 partite contro i migliori professionisti. Contro quella versione ha uno score di 89-11 con 2 ore di tempo a testa.

L'articolo si conclude con i link al paper di DeepMind con maggiori informazioni sulla nuova rete neuronale che è stata utilizzata, diagrammi di partite e qualche nuovo joseki preferito da AlphaGo Zero. Un risultato interessante è che questa versione più forte è meno brava a predire le mosse dei professionisti, forse per le stesse ragioni per cui i professionisti non sono così bravi a predire le mosse degli amatori: vedono cose diverse.

Gli SGF delle partite di AlphaGo Zero sono in fondo a questo articolo su Nature.

Risultati 7a tappa del Trofeo Milano

La settima tappa del Trofeo Milano 2017 si è giocata sabato 7 ottobre e ha visto Claudiu Melenco incrementare il vantaggio in classifica sugli inseguito. Con 6 punti sul secondo e due tappe alla conclusione il vantaggio si è fatto forse decisivo.

La prossima tappa si giocherà sabato 4 novembre.

Secondo incontro amichevole Italia Cina

Domenica 8 ottobre si giocherà il secondo incontro amichevole Italia Cina, in via Paolo Sarpi 26 a Milano con inizio alle ore 10:00. Il primo si era giocato un anno fa ed aveva avuto un buon successo.

Per le iscrizioni contattate il Go Club ad uno qualsiasi dei suoi indirizzi mail, via WhatsApp o su Facebook o con mail a paolo AT paolomontrasio.com. La preiscrizione è importante per consentirci di portare tutto il materiale necessario.

Risultati del Trofeo Milano 2017 e prossima tappa il 7/10

La sesta tappa del Trofeo Milano 2017 si è giocata sabato 9 settembre. Assenti i primi due in classifica, Ramon Soletti si avvicina al podio con due vittorie. Ritorna a far punti Costa, quinto, dopo qualche mese di pausa.

La prossima tappa si giocherà sabato 7 ottobre.

Sesta tappa del Trofeo Milano: sabato 9 settembre

La sesta tappa del Trofeo Milano 2017 è in programma per sabato 9 settembre dalle 15.30. Vi aspettiamo!
Evento Facebook

Risultati della 5a tappa del Trofeo Milano

La quinta tappa del Trofeo Milano 2017 si è giocata sabato 1 luglio. Claudiu Melenco mantiene inalterato il distacco di due punti in classifica su Francesco Marigo. La coppia incrementa il vantaggio su Montrasio e Failli.

La prossima tappa è stata spostata di una settimana a sabato 9 settembre per evitare sovrapposizioni con il Torneo dei Dan ad Ardea.

L'eredità di AlphaGo

AlphaGo ha vinto anche la terza partita contro Ke Jie ed è stato ritirato dall'attività agonistica. Il team di DeepMind ora si concentrerà su applicazioni "reali" dell'intelligenza artificiale mettendo a frutto quanto imparato in questi anni dedicati al Go. Entro la fine dell'anno pubblicheranno un ultimo paper in cui descriveranno le tecniche e gli algoritmi utilizzati ed hanno rilasciato una collezione di 50 partite giocate da AlphaGo contro sé stesso con molto tempo a disposizione (3 ore?). Per la cronaca, nero ha vinto solo 12 partite a testimonianza che Lee Sedol aveva visto giusto quando aveva dichiarato che gli sembrava che AlphaGo preferisse giocare con bianco. Forse il komi di 6,5 è troppo, ma sapevamo che quello di 5,5 era troppo poco e il pareggio non è possibile nella maggior parte dei tornei.

Download: SGF partita 3 con Ke Jie, le 50 partite AlphaGo-AlphaGo.

Analisi delle partite al The Future of Go Summit (Ke Jie, Pair Go, Team Go).

Ke Jie - AlphaGo - game 2

AlphaGo ha vinto anche la seconda partita della serie con Ke Jie. Nonostante la partita si sia conclusa con l'abbandono del campione cinese è stata più equilibrata della prima. Secondo le analisi di AlphaGo ancora una volta i due giocatori sono rimasti in pari per le prime 50 mosse ma questa volta la partita è rimasta vicinissima per altre 50 mosse, prima che AlphaGo acquisisse un vantaggio.

La terza ed ultima partita si giocherà sabato 27 con inizio alle 4:30 ora italiana. Domani si giocheranno il pair go ed il team tourmament.

Download: file sgf.

Analisi.

Ke Jie - AlphaGo, game 1

E' iniziato oggi il "Future of Go summit" a Wuzhen, Cina, con la prima partita tra Ke Jie ed AlphaGo giocata con un tempo di tre ore a testa. Ha vinto AlphaGo per mezzo punto. La partita è stata trasmessa in diretta su YouTube. La prossima si giocherà giovedì con inizio alle 4:30 ora italiana.

Download: file sgf

Analisi in inglese.

Chi desidera ricevere via mail, con cadenza indicativamente mensile, il sommario delle notizie pubblicate su questo sito, ed altre news di interesse generale, non esclusivamente limitate all'area milanese, può iscriversi al bollettino informativo del Go Club Milano mandando una mail vuota a: go-subscribe@goclubmilano.org

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer